motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Carmine Caputo  12/06/2019

La Via della Lana e della Seta compie un anno e lo festeggia con un evento itinerante

notizia pubblicata in data : mercoledì 12 giugno 2019

Via della lana e della seta

La Via della Lana e della Seta compie un anno e lo festeggia riproponendo l’evento itinerante dalle due città al crinale con cui l’anno scorso venne inaugurata.
Giovedì 13 giugno due trekking partiranno in contemporanea da Piazza Maggiore a Bologna e da Piazza del Duomo a Prato per ricongiungersi sabato 15 giugno in piazza a Castiglione dei Pepoli, tappa centrale della via e meta di questa tre giorni, nella cui piazza si festeggerà il cammino e il suo territorio.
I camminatori che partiranno da Bologna si fermeranno giovedì sera a Sasso Marconi, venerdì attraverseranno il Parco storico di Monte Sole e pernotteranno a Grizzana Morandi, sabato passeranno da Burzanella e cammineranno sotto Montovolo.

I camminatori provenienti da Prato, invece, saliranno la Calvana e giovedì sera dormiranno in quota verso Montecuccoli, venerdì attraverseranno il territorio di Vernio per arrivare a Montepiano, da cui sabato partiranno sostando per pranzo nel borgo di Rasora.

Si può camminare per tre giorni o anche per uno soltanto, unendosi ai gruppi nella giornata di sabato; o ancora fare una passeggiata di circa 6 km, organizzata assieme ai Cammini dell’Emilia Romagna dell’APT, un anello intorno al paese di Castiglione che toccherà i luoghi storici e naturalistici più interessanti: il centro storico, la Chiesa Vecchia, il castagneto secolare, il lago di Santa Maria, il cimitero dei Sudafricani.

La grande novità dell’evento di quest’anno riguarda il lancio della credenziale che i camminatori potranno ritirare alla partenza del proprio cammino o richiederne la spedizione prima e timbrarla lungo la via per conservarne ricordo e richiedere un gadget con i timbri di almeno quattro località.

Chi non desidera camminare non userà la credenziale, ma potrà partecipare alla festa conclusiva a Castiglione dei Pepoli che si svolgerà lungo tutta la giornata di sabato, dalle ore 10 alle 23, nel centro storico che ospiterà altri cammini della regione, come la Via degli Dei, la Piccola Cassia, la Romea Germanica, il cammino di San Francesco e quello di Sant’Antonio, il CAI e le associazioni del territorio legate al turismo lento, editori e librerie con selezioni ad hoc di libri e guide. Non mancheranno laboratori per i più piccoli e nel pomeriggio un piccolo convegno, l’aperitivo dei cammini, con grandi nomi del mondo della montagna: Paolo Piacentini presidente di Federtrek, Luca Calzolari direttore della rivista nazionale del CAI Montagne 360, Roberto Mantovani direttore della rivista Camminare di Fusta Editore. Una grande importanza nella festa la giocherà, ovviamente, la gastronomia, speciale in questa terra di Toscana e di Emilia-Romagna dove le prelibatezze pratesi e bolognesi saranno degustabili nelle Cucine della Via, lo street food plastic free a cui parteciperanno ristoratori e associazioni del territorio. La parola finale toccherà invece alla musica con Riccardo Tesi e Banditaliana che si esibiranno nella piazza centrale allestita coi cuscini realizzati con tessuti pratesi.

La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale Officina15 in collaborazione con AppenninoSlow, Pro loco di Castiglione dei Pepoli, CAI sezioni di Prato e Bologna, circolo I Risorti ed è finanziata dal cartellone Bologna Estate e dall’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

La via della Lana e della Seta è un progetto che discende dal protocollo firmato dalla Città metropolitana di Bologna e dal Comune di Prato il 22 novembre 2017, finanziato e seguito dal tavolo operativo stabilito nel protocollo a cui partecipano le due città, le Unioni dei comuni dell’Appennino Bolognese e della Val Bisenzio, oltre ai Comuni di Vernio e Castiglione dei Pepoli, che ne è capofila. Il cammino da Bologna a Prato è promosso da Destinazione turistica della Città metropolitana di Bologna e da Prato Turismo.

Nel mese di maggio, nonostante le avverse condizioni meteorologiche, oltre 80 persone l’hanno percorsa pernottando in quasi tutte le tappe.

Per informazioni sulla manifestazione e prenotazioni ai trekking e ai laboratori per bambini: http://www.ofcn15.com/VLS/ o www.viadellalanaedellaseta.com

Risultato
  • 3
(88 valutazioni)
Calendario Eventi
<< luglio 2019 << L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                      
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
PEC UNIONE unioneappennino@cert.provincia.bo.it
PEC ISTITUZIONE
isec.unioneappennino@cert.cittametropolitana.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014