motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Carmine Caputo  17/01/2019

Nasce il polo scientifico e tecnologico: fino a 100 milioni per il rilancio del Centro Enea

notizia pubblicata in data : giovedì 17 gennaio 2019

Nasce il polo scientifico e tecnologico: fino a 100 milioni per il rilancio del Centro Enea

Un polo scientifico e tecnologico di rilievo internazionale, in grado di attrarre da tutto il mondo sia attività di ricerca che talenti. Contribuendo in maniera decisiva allo sviluppo del territorio. È il futuro del Centro ricerche Enea del Brasimone (Bo), delineato nel Protocollo di intesa siglato tra Regione Emilia-Romagna, Regione Toscana ed Enea che pone le basi per sostenere il rilancio e la valorizzazione del sito in provincia di Bologna. I progetti – secondo l’intesa - avranno un significativo impatto occupazionale e socioeconomico. Il piano di potenziamento congiunto, una volta attuato, prevede investimenti fino a 100 milioni di euro nel periodo 2018-2025, con un sensibile aumento di nuovi posti di lavoro diretti e nell’indotto dell’area.

Martedì mattina proprio nel Centro ricerche, si è tenuta la cerimonia ufficiale di sottoscrizione del Protocollo, siglato dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, dal presidente di Enea, Federico Testa, e dall’assessore della Regione Toscana, Stefano Ciuoffo. La firma è stata preceduta da una tavola rotonda sulle nuove prospettive di integrazione tra le attività del Centro e il territorio, a cui hanno partecipato il sindaco di Prato e presidente Anci Toscana, Matteo Biffoni, l’assessore regionale alle Attività produttive dell’Emilia-Romagna, Palma Costi, Massimo Gnudi della Città metropolitana di Bologna, il sindaco di Camugnano Marco Masinara, il sindaco di Castiglione dei Pepoli, Maurizio Fabbri, e il sindaco di Vernio (Po), Giovanni Morganti. I lavori sono stati coordinati da Aldo Pizzuto, direttore del Dipartimento fusione e tecnologie per la sicurezza nucleare dell’Enea.

L'assessore regionale alle attività produttive Palma Costi ha spiegato che "La fattiva collaborazione con Enea e il gioco di squadra tra Regioni e i sindaci del territorio, ha permesso di ottenere ulteriori investimenti in ricerca tra cui un progetto unico a livello internazionale dedicato ai radiofarmaci. I campi di ricerca individuati aprono prospettive di forte sviluppo per produrre energia pulita, inesauribile, sicura, e sulle nuove frontiere della cura delle malattie tumorali".

Risultato
  • 3
(435 valutazioni)
Calendario Eventi
<< settembre 2019 << L M M G V S D             1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30            
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
PEC UNIONE unioneappennino@cert.provincia.bo.it
PEC ISTITUZIONE
isec.unioneappennino@cert.cittametropolitana.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014