motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Carmine Caputo  24/10/2018

“Non abbiamo sete di scenografie”: al Milano Design Film Festival la prima del film

notizia pubblicata in data : mercoledì 24 ottobre 2018

Il cantiere dei lavori di costruzione della chiesa


Si terrà venerdì 26 ottobre nell’Anteo Palazzo del Cinema di Milano, alle ore 20.45, la prima proiezione ufficiale di “Non abbiamo sete di scenografie”, il documentario dedicato alla chiesa di Santa Maria Assunta di Riola (Grizzana Morandi) progettata dal grande architetto, designer, accademico finlandese Alvar Aalto. Il film sarà proiettato in occasione del Milano Design Film Festival previsto dal 25 al 28 ottobre. Oltre ai registi Roberto Ronchi e Mara Corradi saranno presenti Hilla Okkonen, responsabile Affari Culturali Ambasciata di Finlandia e Marco Tamarri, responsabile Turismo e Cultura dell'Unione dei comuni dell'Appennino bolognese.

Il documentario ha rappresentato quest’estate l’occasione per la comunità di Riola per festeggiare il quarantesimo anniversario dell’inaugurazione della chiesa: in effetti gli autori con il loro lavoro hanno ricostruito le alterne vicende che portarono alla costruzione dell’opera. Una struttura architettonica che ancora oggi merita di essere valorizzata per le sue peculiarità e la sua bellezza.

Una chiesa voluta fortemente da Giacomo Lercaro, arcivescovo di Bologna dal 1952 che aveva partecipato ai lavori del Concilio Vaticano II: la sua idea di rinnovamento basata sull’essenzialità degli spazi e della liturgia si sposava bene con il funzionalismo moderno dell’architetto nordico. Aalto visitò Riola il 10 gennaio 1966 e apprezzò la posizione dove l’edificio sarebbe sorto, vicina al fiume Reno e non distante da un centro abitato a cui mancava un luogo di culto, dopo le distruzioni del secondo conflitto mondiale.
Come il documentario racconta la chiesa sarà inaugurata grazie alla tenacia dei cittadini e degli imprenditori locali solo dodici anni dopo, nel 1978, quando né Alvar Aalto né Giacomo Lercaro potranno ormai vederla.
Il documentario è stato prodotto da ImmagicaFilm, casa di produzione indipendente, grazie a un crowdfunding che ha coinvolto gli abitanti del posto ma non solo, e al contributo della Parrocchia di Riola, del Comune di Grizzana Morandi e dell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese.

Nell’ambito del programma del festival una seconda proiezione è prevista sabato 27 ottobre alle 20.45 con ingresso gratuito sempre presso Anteo Palazzo del Cinema.

AGGIORNAMENTO La proiezione di sabato 27 settembre è stata anticipata alle 19,15.

Risultato
  • 3
(344 valutazioni)
Calendario Eventi
<< giugno 2019 << L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30              
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
PEC UNIONE unioneappennino@cert.provincia.bo.it
PEC ISTITUZIONE
isec.unioneappennino@cert.cittametropolitana.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014