motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Carmine Caputo  08/02/2018

Disservizi nell'erogazione della corrente elettrica, incontro in prefettura

notizia pubblicata in data : giovedì 08 febbraio 2018

Disservizi nell'erogazione della corrente elettrica, incontro in prefettura

Si è concluso nel pomeriggio del 6 febbraio, con un serie di impegni precisi, l'incontro tra il prefetto, i vertici di Enel e i sindaci delle aree montane bolognesi che nei giorni scorsi sono tornate a vivere i disservizi legati all'interruzione di energia elettrica. Per l'Unione dei comuni dell'Appennino bolognese erano presenti Massimo Gnudi (sindaco del Comune di Vergato e consigliere delegato della Città metropolitana), Marco Mastacchi (sindaco di Monzuno), Salvatore Argentieri (sindaco di Castel d'Aiano), Elisabetta Tanari ( sindaco di Gaggio Montano), Alessandro Santoni (sindaco di San Benedetto Val di Sambro.

Per rispondere a chi ha fatto notare che dove sono stati fatti alcuni interventi i risultati rispetto a novembre si sono visti, Enel ha manifestato l'intenzione di investire nel territorio bolognese 15 milioni di euro entro la fine dell'anno. Mentre a chi faceva notare il problema della scarsa conoscenza del territorio, Enel ha promesso di organizzare una serie di verifiche e di visite in prima persona da parte dei tecnici, per prendere conoscenza di un territorio vasto e complesso. Un altro tema emerso è stato quello della comunicazione carente da parte di Enel, che spesso dà l'impressione di lasciare soli i sindaci a dare risposte che non possono dare.

In merito Enel ha promesso di presentare i piani di investimento in ogni singolo comune, per mostrare ai cittadini quali sono le difficoltà e le carenze affrontate in questi giorni e che si propone di risolvere.

Nell'attesa però di potenziare tutta la linea, con la concretezza tipica di chi è abituato ad affrontare i problemi in prima linea, i sindaci hanno chiesto ed ottenuto che Enel individui alcune zone dove lasciare in deposito alcuni generatori da utilizzare subito in caso di emergenza, senza dover attendere che arrivino da lontano.

Un lavoro sulla quale l'Unione dei comuni dell'Appennino ha manifestato il suo impegno a collaborare alla mappatura, visto che queste soluzioni spesso possono essere intercomunali, e cioè raggiungere aree che vadano al di là dei confini amministrativi.

Risultato
  • 3
(65 valutazioni)
Calendario Eventi
<< gennaio 2018 << L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                      
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
Posta elettronica certificata (PEC) unioneappennino@cert.provincia.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014