motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi
ultima modifica: Ivan Bertusi  29/08/2017
RESPONSABILE
Angelo Rainone - Vergato angelo.rainone@unioneappennino.bo.it 051911056 (*340) / 3383660763
     
Composizione nuclei territoriali e contatti  Scarica il prospetto  Icona pdf piccola

 

 

Progetto Assistenti familiari

badanti

 

Il progetto “Assistenti Familiari” è un servizio pubblico e gratuito che dal 2008 si occupa di rispondere alle domande che possono nascere quando si decide di affidare la cura di un proprio caro ad una persona esterna alla famiglia. Nelle ore di sportello vengono infatti fornite tutte le informazioni necessarie sull’assunzione in regola di una assistente familiare (comunemente detta “badante”) e si orienta la famiglia ai servizi dedicati presenti sul territorio, aiutandola a identificare la persona più adatta alle proprie esigenze.

 

In parallelo, lo sportello raccoglie la disponibilità delle lavoratrici e dei lavoratori, realizzando colloqui mirati per sondare nello specifico le competenze delle persone nel lavoro di cura e, di conseguenza, le loro necessità formative. Per preparare le lavoratrici a questa delicata professione il progetto prevede corsi di formazione gratuiti di 40 ore: ad aprile è infatti partito un corso che coinvolge diciotto aspiranti assistenti familiari. Si stanno inoltre raccogliendo le iscrizioni per attivare, in collaborazione con il CPIA della Montagna, un corso di italiano specifico per Assistenti Familiari. Il servizio si occupa poi di organizzare laboratori creativi e occasioni di incontro per favorire la socializzazione tra le assistenti familiari.
Un altro ruolo importante è quello ricoperto dai cosiddetti caregivers, ovvero i familiari che si prendono cura del proprio caro. Lo sportello li aiuta ad orientarsi sui servizi presenti a loro dedicati e li supporta nella formazione.

Per maggiori informazioni sul servizio è possibile chiamare il numero 3454725895, scrivere a francesca.marchi@unioneappennino.bo.it o visitare la pagina facebook “Progetto Assistenti Familiari”. Gli orari di ricevimento al pubblico sono i seguenti: a Vergato presso l’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, piazza della Pace 4, tutti i lunedì dalle 9.30 alle 13.30 e su appuntamento. A Vado (Monzuno) il mercoledì dalle 9,30 alle 12,30; a Silla di Gaggio Montano tutti i giovedì dalle 10.00 alle 12.30, presso la Sala Polivalente del Centro Sportivo.

Centro per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico

CAAD

Il "Centro per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico" è un servizio che il Comune di Bologna ha istituito dal 2005 nell’ambito del “Progetto Casa Amica” della Regione Emilia-Romagna, gestito dal giugno 2012 dall’AUSL di Bologna in convenzione con AIAS Bologna onlus. Fornisce informazioni e consulenza ai cittadini per individuare soluzioni che possano migliorare la fruibilità della propria abitazione e la qualità della vita al domicilio per le persone disabili e anziane.

Di recente è stato pubblicato il calendario delle giornate di apertura dello sportello di Vergato, presso gli uffici di Piazza della Pace 4.
Lo sportello è aperto dalle 9 alle 11 nelle seguenti giornate: 4 e 18 aprile, 2 e 16 maggio, 6 e 20 giugno, 4 e 18 luglio, 1 agosto, 5 e 19 settembre, 3 e 17 ottobre, 7 e 21 novembre, 5 e 19 dicembre.

Il Centro opera per integrare e rinforzare le risposte degli enti del territorio che si occupano a diverso titolo della vita delle persone disabili e anziane. Il servizio, gratuito, mette a disposizione personale specializzato per rispondere a quesiti su facilitazioni fiscali e contributi per gli adattamenti dell’ambiente domestico (L. 13/’89), contributi pubblici per l’acquisto di tecnologie e attrezzature per il domicilio (L. reg. 29/’97), agevolazioni fiscali.

Inoltre una équipe multidisciplinare composta da fisioterapista/terapista occupazionale, operatore sociale/educatore professionale, architetto, ingegnere esperto di domotica effettua valutazioni dei casi attraverso colloqui approfonditi con l’utente finale e con tecnici professionisti; se necessario vengono effettuati sopralluoghi a domicilio.

Le soluzioni oggetto della consulenza possono essere il superamento di scale o altre barriere, gli adattamenti del bagno, della cucina o di altri ambienti, soluzioni per la vita quotidiana, arredi e accessori, motorizzazioni e applicazioni domotiche.
Maggiori informazioni sono disponibili sul portale della rete regionale CAAD all'indirizzo http://www.centricasaamica.emilia-romagna.it

 

 

 

Risultato
  • 3
(1465 valutazioni)


Calendario Eventi
<< novembre 2017 << L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                    
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
Posta elettronica certificata (PEC) unioneappennino@cert.provincia.bo.it  e-mail: info@unioneappennino.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014