motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi
ultima modifica: eros leoni  24/02/2016

PROTEZIONE CIVILE IN FAMIGLIA CONOSCERE I RISCHI PER POTERLI AFFRONTARE

 

 

A cura del Comune di Gaggio Montano, con la collaborazione dei Volontari della Protezione Civile di Gaggio Montano e dell’Unione dei comuni dell’Appennino Bolognese.

 

In caso di emergenza e/o se si è costretti ad abbandonare l'abitazione in fretta, si dovrà avere sempre pronto uno zaino o borsa contenenti alcune cose indispensabili. Lo zaino o la borsa sarà di dimensioni ridotte e dovrà essere a portata di mano, conservato nel ripostiglio o in un armadio, e tutti i membri della famiglia dovranno essere a conoscenza di dove è riposto, queste indicativamente sono le cose che dovrebbero essere contenute all'interno: Cassetta di pronto soccorso Acqua minerale in bottiglia di Plastica Torcia elettrica a pile Radio a pile Pile di ricambio Fischietto Accendino Spago Coltello multiuso Nastro Adesivo Forbici Eventuali medicinali indispensabili.

 

COSA FARE………………..COSA NON FARE

 

Terremoto .....

... prima consultare sul sito del comune il piano di protezione civile comunale ..... durante Se sei in un luogo chiuso:  Cerca riparo nel vano di una porta inserita in un muro portante;  Riparati sotto un tavolo  Stai attento alle cose che cadendo potrebbero colpirti come intonaco, controsoffitti, vetri, mobili, oggetti ecc.. Se sei all'aperto:  allontanati da costruzioni, linee elettriche, impianti industriali , edifici, alberi, lampioni, potresti essere colpito da vasi, tegole e altri materiali che cadono. Cosa non fare:  non precipitarti verso le scale e non usare l'ascensore;  se sei in auto non sostare in prossimità di ponti, terreni franosi ;  non andare in giro a curiosare;  non usare telefono o automobile per lasciare le linee libere e non intralciare i soccorsi  allontanati da edifici, alberi, lampioni, potresti essere colpito da vasi, tegole e altri materiali che cadono. ... dopo il terremoto ... assicurati dello stato di salute delle persone attorno a te; non cercare di muovere persone ferite gravemente; esci con prudenza, indossando le scarpe:  raggiungi uno spazio aperto, lontano da edifici e da strutture pericolanti  se possibile raggiungi le aree di attesa previste dal Piano di protezione civile del tuo Comune per ulteriori indicazioni e approfondimenti consultare i seguenti siti :

 

Protezione civile

Protezione civile Regione Emilia Romagna

 

 

Frane .....

... prima

consultare sul sito del comune il piano di protezione civile comunale

..... durante

Se sei in un luogo chiuso:

• cerca riparo nel vano di una porta inserita in un muro portante;

• riparati sotto un tavolo

Se sei all'aperto: 

allontanati da costruzioni, linee elettriche ed impianti industriali 

Se la frana viene verso di te o se è sotto di te, allontanati il più velocemente possibile, cercando di raggiungere un posto più elevato o stabile, guarda sempre verso la frana facendo attenzione a pietre o ad altri oggetti che,rimbalzando, ti potrebbero colpire;

... dopo l’evento

... Controlla velocemente se ci sono feriti o persone intrappolate nell’area in frana, senza entrarvi direttamente.

In questo caso, segnala la presenza di queste persone ai soccorritori; Subito dopo allontanati dall’area in frana.

Può esservi il rischio di altri movimenti del terreno;

 

Cosa non fare: 

  • non utilizzare ascensori; 

  • non percorrere una strada dove è appena caduta una frana; 

  • non avventurarti sul corpo della frana; 

  • non entrare nelle abitazioni coinvolte prima di un'accurata valutazione da parte degli esperti 

  • non scendere in cantine, seminterrati o garage per mettere al sicuro i beni: rischi la vita.

  • Per ulteriori indicazioni e approfondimenti consultare i seguenti siti :

Protezione civile

Protezione civile Regione Emilia Romagna

 

Alluvione ....

prima consultare sul sito del comune il piano di protezione civile comunale ..... durante Se sei in casa: • se devi abbandonare la casa chiudi il rubinetto • del gas e stacca il contatore della corrente elettrica; • ricordati di tenere con te i documenti personali ed i medicinali abituali; • indossa abiti e calzature che ti proteggano dall'acqua; • se non puoi abbandonare la casa, Sali ai piani superiori e attendi l'arrivo dei soccorsi Se sei per strada:  segui con attenzione la segnaletica stradale e ogni altra informazione che le autorità hanno predisposto.  allontanati dalla zona allagata: per la velocità con cui scorre l’acqua, anche pochi centimetri potrebbero farti cadere Cosa non fare:  non usare il telefono se non in caso di effettiva necessità;  non avventurarti mai, per nessun motivo, su ponti o in prossimità di fiumi, torrenti, pendii ecc ...  non intasare le strade (se sei in auto);  non percorrere strade inondate e sottopassaggi  non scendere in cantine, seminterrati o garage per mettere al sicuro i beni: rischi la vita.  non uscire per mettere al sicuro l’automobile. ... dopo l'alluvione ...  Pulisci e disinfetta le superfici esposte all'acqua di inondazione;  non utilizzare apparecchiature elettriche prima di una verifica da parte di un tecnico;  non utilizzare acqua finché non viene dichiarata nuovamente potabile;  non consumare alimenti esposti all'inondazione.  non percorrere strade inondate e sottopassaggi per ulteriori indicazioni e approfondimenti consultare i seguenti siti:

Protezione civile

Protezione civile Regione Emilia Romagna

 

Risultato
  • 3
(5993 valutazioni)


Calendario Eventi
<< novembre 2017 << L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                    
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
Posta elettronica certificata (PEC) unioneappennino@cert.provincia.bo.it  e-mail: info@unioneappennino.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014