motore di ricerca

Unione

Presidente, Giunta, Consiglio, Dove siamo, Contatti... Entra nella sezione  Unione

Istituzione

Istituzione servizi sociali educativi e culturali dell'unione dei comuni dell'appennino bolognese ... Entra nella sezione  Istituzione

Servizi

Ambiente, Forestazione, Difesa del suolo, Attività produttive, Servizi sociali, ... Entra nella sezione  Servizi

HOME » Servizi | Raccolta funghi | Limiti e giornate

ultima modifica: Carmine Caputo  14/09/2018

Limiti e giornate per la raccolta

 

LIMITI ALLA RACCOLTA

Le quantità massime di raccolta giornaliera per persona, sono così fissate:
· Per i residenti nei Comuni dell'Unione dell'Appennino Bolognese,  oltre che i residenti nel comune di Alto Reno Terme (lettera b) Kg. 5 al giorno per persona, di cui non più di Kg. 1 della specie Amanita caesarea (Ovulo buono) e Calocybe gambosa (Prugnolo).
· Per i non residenti: Kg. 3 al giorno per persona, di cui non più di Kg. 1 delle specie Amanita caesarea (Ovulo buono) e Calocybe gambosa (Prugnolo).
La raccolta effettuata oltre i limiti consentiti per eccedenze superiori a Kg. 1, prevede una sanzione amministrativa.

GIORNATE E ORARIO DI RACCOLTA

La raccolta dei funghi spontanei epigei nel territorio dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese, oltre che nel comune di Alto Reno Terme, è consentita nei soli giorni di martedì, giovedì, sabato e domenica di ogni settimana.

Per i soli residenti nei Comuni dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese, oltre che nel comune di Alto Reno Terme, in possesso dello speciale tesserino-permesso a validità annuale (lettera b) è consentita ulteriormente la raccolta nella giornata di venerdì.
La raccolta è ammessa solo nelle ore diurne, da un’ora prima della levata del sole fino ad un’ora dopo il tramonto.

LIMITI E CONDIZIONI PARTICOLARI

Per ragioni di carattere ecologico e sanitario è vietata la raccolta dell’ovulo buono allo stato chiuso. E’ altresì vietata la raccolta di porcini (Boletus edulis e relativo gruppo) con diametro del cappello inferiore a cm 3 e di prugnoli e gallinacci (Calocybe gambosa e Cantharellus cibarius) con diametro inferiore a cm 2.
Si rammenta che i funghi raccolti dovranno essere riposti in contenitori rigidi ed areati e che è vietata la raccolta mediante l’uso di rastrelli, uncini e similari.
E’ rigorosamente vietato distruggere o danneggiare volontariamente funghi spontanei di qualsiasi specie, anche se tossiche o velenose.
Tutte le infrazioni saranno punite con le previste ammende.
I tesserini autorizzatori dovranno essere sempre esibiti su richiesta del personale addetto alla vigilanza unitamente ad un documento di riconoscimento personale.
Gli organi addetti alla vigilanza sono quelli descritti all’art. 21 della L.R. 6/96  ed in particolare: Regione Carabinieri Forestale "Emilia-Romagna", Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri, Guardie Ecologiche Volontarie in possesso di regolare approvazione prefettizia.
I tesserini a validità temporanea sono acquisibili presso i pubblici esercizi operanti sul territorio e convenzionati  a tale scopo con l'Unione dei Comuni e riconoscibili attraverso l’esposizione di appositi manifesti-segnale.

 

 

Risultato
  • 3
(39142 valutazioni)


Calendario Eventi
<< ottobre 2019 << L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Unione dei Comuni
dell'Appennino Bolognese
Indirizzo: Piazza della Pace, 4 - 40038, Vergato (BO)
telefono: 051911056 - 0516740158   fax: 051-911983  CF: 91362080375
PEC UNIONE unioneappennino@cert.provincia.bo.it
PEC ISTITUZIONE
isec.unioneappennino@cert.cittametropolitana.bo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014